Assicurazione contro gli infortuni LAINF

Finalità

L'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni è un'assicurazione di persone, che si occupa delle conseguenze economiche degli infortuni professionali, non professionali e delle malattie professionali. Con le sue prestazioni contribuisce a rimediare al danno causato alla salute e all'attività lucrativa nel caso in cui un assicurato subisce un infortunio o è affetto da una malattia professionale.

Inizio e fine della copertura assicurativa

L’assicurazione inizia il giorno in cui comincia il rapporto di lavoro oppure in cui nasce il diritto al salario, in ogni caso però dal momento in cui il lavoratore si avvia al lavoro.

Essa termina allo spirare del 31° giorno susseguente a quello in cui cessa il diritto almeno al semisalario. In base a una convenzione particolare, l'assicurazione può essere protratta fino a 6 mesi.

Dovere di informazione da parte del datore di lavoro

La legge sull'assicurazione contro gli infortuni instaura un'obbligatoria di informazione. L'articolo 72 della sua ordinanza prevede in effetti che gli assicuratori provvedano a che i datori di lavoro siano sufficientemente informati in merito all'applicazione dell'assicurazione contro gli infortuni. I datori di lavoro sono obbligati a trasmettere queste informazioni ai dipendenti.

Per rispettare l'obbligo di informazione, mettiamo a disposizione un «Compendio LAINF» nel quale sia voi che i vostri dipendenti troverete tutte le indicazioni utili al riguardo e, in particolare, una nota informativa sul diritto dei lavoratori che lasciano l'impresa di concludere un'assicurazione mediante accordo (estensione dell'assicurazione durante 6 mesi al massimo), qualora non siano obbligatoriamente assicurati presso un altro datore di lavoro. Questa informazione è molto importante e i vostri dipendenti devono conoscerla.

Prestazioni

Sono assicurate sia le prestazioni sanitarie e in natura (trattamenti di cura, ausili necessari, spese di viaggio e di trasporto) sia le prestazioni in denaro (indennità giornaliera, rendita d'invalidità, indennità per danno all'integrità, assegno per grandi invalidi e rendita per superstiti).

Contributi

I contributi sono calcolati sul salario AVS (limite salariale annuo di CHF 148'200.-). I salari o le quote salariali sui quali, a causa dell'età della persona assicurata, non vengono prelevati i contributi AVS sono a loro volta considerati come guadagno. La copertura per gli infortuni professionali è a carico del datore di lavoro, quella per gli infortuni non professionali (INP) è a carico del lavoratore.  Il tasso di contribuzione varia a seconda del settore in cui opera l'impresa.

ll conteggio definitivo dei contributi viene effettuato alla fine dell'anno. Il versamento di contributi d'acconto forfettari, determinati in base al bilancio relativo ai salari, è richiesto senza maggiorazione del premio.

In caso di variazione dei tassi di contribuzione, il certificato di  assicurazione fa fede per quanto riguarda i tassi.

Persone assicurate

Sono assicurate a titolo obbligatorio tutti i lavoratori occupati in Svizzera, compresi i lavoratori a domicilio, gli apprendisti, i praticanti, i volontari e le persone che lavorano in scuole di lavori o seminari protetti.

Chi lavora meno di 8 ore alla settimana beneficia unicamente della copertura contro gli infortuni professionali.

Le persone di condizione indipendente, come i membri della loro famiglia, hanno la possibilità di concludere tale assicurazione per loro conto ma alla condizione, tuttavia, che il loro personale sia già assicurato per questo rischio presso HOTELA Assicurazioni SA. Un questionario di salute è tuttavia richiesto e delle riserve possono essere instaurate.

Durata del contratto

Il contratto è stipulato per 3 anni. E' possibile rescinderlo ogni 3 anni, alla fine di un anno assicurativo, osservando un termine di preavviso di 3 mesi. Il contratto termina anche nel caso subentri un nuovo titolare dell'azienda, la cambiamento della società o la cessazione dell'attività.

Se non viene rescisso entro i termini stabiliti, il contratto è automaticamente rinnovato per ulteriori 3 anni. La disdetta si ritiene effettuata in tempo utile se perviene alla parte contraente entro il giorno che precede l'inizio del periodo di preavviso di 3 mesi.

La rescissione non solleva lo stipulante dall'obbligo di assicurare il proprio personale ai sensi della LAINF.

Vi serve un’assicurazione?

Chiedete un’offerta senza impegno per le nostre prestazioni assicurative.

https://www.hotela.ch/it/prevenzione

Formulari e regolamenti